. .
Benvenuto

TI TROVI IN HOME -> ATTUALITÀ -> La verità parli con la nostra vita


La verità parli con la nostra vita
Stampa la notizia: La verità parli con la nostra vita 


Non è stata solo una grande rimpatriata l'incontro di ieri sera a Betlemme tra i 1.300 pellegrini milanesi e il loro arcivescovo emerito, il cardinale Carlo Maria Martini. Incontro festoso, all'insegna degli 80 anni compiuti il mese scorso. Ma incontro - come sempre col porporato che per 22 anni ha guidato la Chiesa di Milano - con la Parola di Dio al centro. Allora anche il commento alle letture della Messa di Natale, celebrata a pochi passi dal luogo che ne fa memoria, diventa l'occasione per affrontare quello che Martini definisce «un grande compito» per il cristiano d'oggi. Il punto di partenza è un passo della lettera di san Paolo a Tito: «La grazia di Dio, apportatrice di salvezza per tutti gli uomini, ci insegna a rinnegare l'empietà e i desideri mondani e a vivere con sobrietà, giustizia e pietà in questo mondo». Il porporato biblista sottolinea la «laicità» di quelle parole, nelle quali ogni uomo può riconoscersi. E ne trae l'indicazione di uno stile per il cristiano: bisogna che impariamo sempre di più a parlare «secondo la verità della nostra esperienza, così che ogni persona si senta toccata da questa stessa verità». Questo è il vero dialogo. E non tanto il dialogo astratto tra le religioni («non ci credo molto - confessa - perché ciascuna religione resta sempre un po' incasellata nel proprio schema»). Il dialogo «è tra gli uomini; religiosi o non religiosi, credenti o non credenti». Il dialogo è vero quando «raggiunge quel livello di verità delle parole che vale per tutti. Quando ciascuno si sente coinvolto, chiamato, si sente parte di una responsabilità comune. Questo - aggiunge Martini - è un grande compito per il quale io prego. Che ci sia dato anche come Chiesa italiana di dire delle cose che la gente capisce, di cui sente la rilevanza. Che non rimangano come un comando dall'alto che bisogna accettare, ma siano avvertite come qualcosa che ha una ragione che la sorregge. Per questo io prego molto. 

Pagina: 1/2

Prossima pagina (2/2) Prossima pagina






.

Languages

Englishitaliano

CHI SIAMO

Video - Chi siamo

EVENTI

PERCORSI DI FEDE


UNO SI CHIEDE: PERCHÉ?

Percorsi di fede a fumetti

Fumetto

Fumetto

NEWSLETTER

Per essere aggiornato sulle nostre attività e conoscere sempre meglio Gesù Cristo.

ISCRIVITI QUI

SITI AMICI

.




Questo sito è stato creato con MaxDev