IL NOSTRO SITO è IN RIFACIMENTO. CI SCUSIAMO SE ALCUNE PARTI DEL SITO ATTUALE FOSSERE NON ATTIVE. GRAZIE PER LA COMPRENSIONE.
. .
Benvenuto

TI TROVI IN HOME -> RELIGIOSITÀ OGGI -> Nuovi movimenti religiosi


Nuovi movimenti religiosi
Stampa la notizia: Nuovi movimenti religiosi 


La difficoltà nel trovare uniformità di definizione di questi gruppi deriva dai contenuti e dai riferimenti religiosi a cui sono più o meno legati e che non sempre sono chiari e unici.

•    Nel mondo cattolico per anni furono definite sètte le chiese nate dalla Riforma protestante. E’ stato il decreto del Concilio Vaticano II° sull'ecumenismo, Unitatis Redintegratio (21/11/1964) a introdurre il termine di Chiese e comunità ecclesiali separate
•    Nel mondo protestante con la parola sètte, fino agli anni Settanta, erano indicati tutti i gruppi separatisi dalla prima Riforma (luteranesimo, calvinismo e anglicanesimo) come i Mormoni, i Battisti e i Metodisti.
Attualmente con la parola sètta si definiscono quei gruppi dove si riscontrano caratteristiche di  proselitismo esasperato, chiusura col mondo esterno, dipendenza a volte morbosa ad un capo ritenuto carismatico, e non di rado comportamenti che sono in contrasto con il buon vivere civile.
La terminologia è anche diversificata da stato a stato: la Francia usa il termine sectes (sètte), i Paesi di lingua inglese usano l'espressione cults (culti), in Germania Jugendreligionen (religioni giovanili), in Italia si usano espressioni quali sètte (se ne hanno le caratteristiche), nuove religioni, nuovi movimenti religiosi, nuovi culti e infine è stato coniato il termine movimenti religiosi alternativi (MRA). 

Un’altra difficoltà sorge quando si vuole configurare questi movimenti come religioni. Ne hanno le caratteristiche? Non sempre si propongono di rispondere alle domande ultime: sul perché della vita, sul futuro dell'uomo.
Anche l'aggettivo nuovo pare non sempre essere appropriato, perché non tutto è nuovo. Nei gruppi cosiddetti sincretistici alcune dottrine, principi e comportamenti sono attinti dalle religioni vere e proprie – e sotto questo aspetto non sarebbero nuovi – tuttavia, dal momento che i sincretismi sono parte costitutiva del movimento, si possono definire nuovi.

Ora, al di là delle questioni terminologiche, è importante individuare gli elementi che, sebbene in proporzioni variabili da caso a caso, indicano quando siamo in presenza di Nuovi Movimenti Religiosi. Gli studiosi ne suggeriscono alcuni:
- spirito di proselitismo;
- ansia escatologica. Nei movimenti di matrice cristiana si parla quasi sempre degli "ultimi tempi", di fine del mondo imminente;
- l’appartenenza al gruppo è indispensabile per trovare la felicità nell’aldilà;- dipendenza da un gruppo-guida che, interpretando passi della Bibbia in modo autonomo, dà  direttive su scala mondiale per tutti gli adepti.   








.

Languages

Englishitaliano

CHI SIAMO

Video - Chi siamo

EVENTI

PERCORSI DI FEDE


UNO SI CHIEDE: PERCHÉ?

Percorsi di fede a fumetti

Fumetto

Fumetto

NEWSLETTER

Per essere aggiornato sulle nostre attività e conoscere sempre meglio Gesù Cristo.

ISCRIVITI QUI

SITI AMICI

.




Questo sito è stato creato con MaxDev