IL NOSTRO SITO è IN RIFACIMENTO. CI SCUSIAMO SE ALCUNE PARTI DEL SITO ATTUALE FOSSERE NON ATTIVE. GRAZIE PER LA COMPRENSIONE.
. .
Benvenuto

TI TROVI IN HOME -> LA BUONA NOTIZIA -> I samaritani esistono anche oggi


I samaritani esistono anche oggi
Stampa la notizia: I samaritani esistono anche oggi 


«Nessuno ha un amore più grande di questo: dare la vita per i propri amici». (Vangelo Gv 15,13)


Un ragazzo e il suo amico estraggono dalle lamiere di un'auto, prima che si incendi, due giovani ancora vivi. Un camionista rumeno mette il suo camion di traverso sull'autostrada e salva la vita a una bambina di 8 anni. Persone che hanno sentito il dovere di aiutare altre persone senza badare ai rischi che correvano.
Persone comuni, che rappresentano l'Italia migliore, come le tante che a Lampedusa, a Ragusa, a Catania accorrono ad aiutare i disperati che sbarcano dalle carrette del mare.
Fatti quotidiani di umanità che spezzano l'ondata di brutalità che pare inarrestabile.
Esempi che aprono alla speranza, alla certezza che il bene esiste perché qualcuno in un determinato momento, ha deciso che la compassione doveva prevalere sull'egoismo. Costi quel che costi.

dottoressaCome nel caso della dottoressa di Bergamo Eleonora Cantamessa, ginecologa di 44 anni che  stata uccisa per essersi fermata a soccorrere un indiano ferito in una faida.
«Eleonora non poteva non fermarsi: era fatta così, ha sempre fatto di tutto per gli altri». Mariella Cantamessa, la mamma di Eleonora è stata tra le prime persone giunte sul luogo della tragedia a Chiuduno. La mamma della ginecologa, straziata dal dolore, ha voluto evidenziare lo spirito altruista della figlia. «Qui a Trescore aveva fatto nascere tantissimi bambini — ricordano alcuni residenti — Il suo ambulatorio era sempre pieno di mamme, italiane e straniere, senza nessuna differenza». «Dopo aver ricevuto le mamme per la visita — aggiunge Mariella Cantamessa — il suo ambulatorio spesso rimaneva aperto anche per le ragazze straniere che visitava gratuitamente e che avevano bisogno di un consulto. Non ha mai chiuso la porta in faccia a nessuno».
Ha scritto F. Merlo, «Se  vero, che la storia si fa con le piccole storie e anche nella morte di una sola persona può nascondersi il significato di un'epoca, ebbene dobbiamo impedire che con la dottoressa muoia l' Italia dei piccoli grandi gesti quotidiani».

 







.

Languages

Englishitaliano

CHI SIAMO

Video - Chi siamo

EVENTI

PERCORSI DI FEDE


UNO SI CHIEDE: PERCHÉ?

Percorsi di fede a fumetti

Fumetto

Fumetto

NEWSLETTER

Per essere aggiornato sulle nostre attività e conoscere sempre meglio Gesù Cristo.

ISCRIVITI QUI

SITI AMICI

.




Questo sito è stato creato con MaxDev